Comunicarte Edizioni
 
>>Ricerca avanzata
  La casa editrice  |  Il mio account  Acquista  |   News  |   Librerie \ Bookshops |   Links  |   Rassegna stampa  |   Blog
  Home Page » Catalogo » Carte Comuni »
Novità
Maddalena ha gli occhi viola
Maddalena ha gli occhi viola
18.00€
Catalogo
Soloparole (2)
Carte Comuni (16)
Carte di Mare (4)
CartaStorie (2)
Edizioni Speciali (3)
Storia (10)
Educazione&Infanzia (4)
Turismo
Arte&Architettura (9)
Cataloghi d'arte (14)
Revoltella Contemporaneo (8)
Informazioni
Spedizioni e Pagamenti
Privacy
Contattaci
Stelio Crise. Relazioni e corrispondenze
19.00€ 16.15€
a cura di: Stefano Crise
ISBN: 978 88 6287 071 9
testi di: Magris, Serra, Fantini, Mc Court, Guagnini, Crasso, Poldrugo, Sabatti, Fenga Malabotta, Dugulin, Longo
anno: 2011
formato: 15x19,5 cm, pp. 256, illustrate
lingua: italiano
collana: carte comuni

Scrittore, critico, organizzatore culturale, Stelio Crise (1915-1991), è stato prima di tutto un bibliotecario che ha fatto coincidere la propria vita con la passione per i libri. Un intellettuale in dissolvenza che suggerisce e agisce dietro le quinte indicando percorsi anticonformisti per la cultura. In contatto con Saba, Stuparich, Giotti, Pittoni, Marin, Crise diventa nel tempo punto di riferimento del milieu culturale giuliano per il quale favorisce programmi culturali anche attraverso i suoi contatti col mondo dell’editoria italiana. Particolarmente fruttuoso è il rapporto più che trentennale con Vanni Scheiwiller che, grazie a Crise, pubblicherà per la collana all’Insegna del pesce d’oro un numero così alto di scrittori triestini da essere scambiato talvolta come “editore triestino”. Crise si batte per una Trieste aperta, senza confini, proiettata verso un futuro europeo dove la vita culturale sia dettata da approfondimenti di studio e analisi. Un impegno civile e culturale, il suo, rimasto inascoltato per troppi anni e che oggi viene riscoperto con un rinnovato interesse. Il libro Stelio Crise. Relazioni e corrispondenze, che fa seguito ad una mostra documentaria, vuole restituire la complessità di questo protagonista della vita culturale attraverso le tante lettere inedite che testimoniano la capacità di Crise di entrare in relazione profonda con le maggiori personalità della cultura. Grazie al lavoro di ricerca in molti archivi, italiani e stranieri, è stata ricostruita una parte della rete di legami che fanno di Crise il regista della cultura locale meno provinciale fino a diventare il riferimento triestino di Ungaretti, Bacchelli, Pampaloni, Sereni, Pasolini, Dos Passos e tanti altri intellettuali sui cui rapporti il libro fornisce uno specifico apparato d’approfondimento.

Scarica il file allegato "scheda_crise.pdf"

I clienti che hanno comprato questo libro hanno comprato anche...
Il segreto di Svevo
Il segreto di Svevo
Carrello acquisti
il carrello è vuoto
Comunicazioni
ComunicazioniComunica gli aggiornamenti di Stelio Crise. Relazioni e corrispondenze
Community
facebooktwitter